home
111
11
1

 

IL FACE LIFTING

L’età, l’esposizione al sole, l’effetto della gravità e lo stress di vita di tutti i giorni si manifestano sul viso attraverso profonde rughe che vanno dal naso alla bocca, causando un rilassamento cutaneo del viso e soprattutto del collo.
L’intervento di ritidectomia (meglio conosciuto come face-lifting) può porre rimedio a questi in estetismi. Esso  agisce rimuovendo i depositi adiposi, risollevando i muscoli sottostanti e rimettendo in tensione la pelle. Il face-lift spesso viene associato ad altre procedure quali:

  • Lift frontale
  • Chirurgia delle palpebre
  • Rimodellamento del naso

Se Lei sta pensando di eseguire un face-lift questo opuscolo Le darà alcune nozioni di base per capire questa procedura.
La prego di rivolgersi al chirurgo per qualsiasi cosa non Le risulti chiara.

 

I migliori canditati al face lifting

Il migliore candidato al face-lift è un uomo o una donna in cui vi sia un rilassamento del viso ma la cui pelle sia ancora sana e discretamente elastica. La maggior parte dei Pazienti vanno dai quaranta ai sessanta anni di età ma il face-lift può essere eseguito con successo anche a settanta e ottanta anni.
Il face-lift può ridarLe un aspetto giovanile ed aumentare la Sua autostima ma non può ridonarLe la salute e la vitalità proprie della giovinezza. Prima di sottoporsi all’intervento pensi bene alle Sue aspettative e ne parli con il Suo chirurgo.

 

Tutta la chirurgia espone ad inconvenienti e rischi

Il  face-lift viene eseguito da chirurgi qualificati e le complicanze sono rare e per la maggior parte dei casi di modesta entità. Comunque variazioni anatomiche individuali, proprie reazioni fisiche e la Sua capacità di cicatrizzazione non sono prevedibili. Le complicanze che possono verificarsi includono l’ematoma (raccolta di sangue sotto la pelle che deve essere rimossa dal chirurgo), danni ai nervi che controllano i muscoli del viso (solitamente temporanei), infezioni e reazioni all’anestesia.
Una cattiva cicatrizzazione è più frequente nei fumatori.

 

Pianificazione dell'intervento

Il face-lift è un intervento molto personalizzato; alla Sua prima visita il chirurgo valuterà il Suo stato di salute ed in particolare la Sua pressione sanguigna e la Sua eventuale tendenza a cicatrizzazioni patologiche, Lei dovrà fornire al chirurgo informazioni quali, il fumo, assunzioni di farmaci particolari, o allergie e/o intolleranze specifiche.
Il chirurgo Le spiegherà quale tecnica chirurgica sarà più adatta per Lei basandosi sulla struttura del Suo viso, sulla Sua pelle e discuterà con Lei gli obiettivi dell’intervento. Le spiegherà inoltre dove verrà eseguito l’intervento ed il costo.

 

Prima dell'intervento

Le verrà consigliata una condotta particolare per quanto riguarda l’alimentazione ed il fumo. Le verrà consigliato il digiuno dalla mezzanotte del giorno precedente l’intervento e potrà essere consigliata la sospensione e/o la somministrazione di alcuni farmaci.
E’ di particolare importanza sospendere il fumo almeno una o due settimane prima dell’intervento; il fumo inibisce la circolazione sanguigna nella pelle e quindi può interferire sulla cicatrizzazione.
Inoltre le verrà consigliato di farsi venire a prendere alla clinica il giorno della dimissione e di avere qualcuno in aiuto per alcuni giorni dopo l’intervento se necessario.

 

Luogo dell’intervento

il face lifting viene eseguito in clinica con ricovero almeno di 48 ore. L’intervento viene eseguito in anestesia generale.

 

L'intervento

Il face-lift solitamente richiede alcune ore di intervento. Ogni chirurgo ha un modo personale di procedere; l’esatto posizionamento delle incisioni e la procedura dipendono dalla struttura del suo viso e dalla tecnica del chirurgo.
Solitamente l’incisione inizia dietro la attaccatura dei capelli, nella regione temporale, si porta davanti all’orecchio e risale dietro sino a nascondersi o nei capelli o lungo la linea di attaccatura dei capelli sul collo  (fig.1) Se è necessario un particolare lavoro sul collo, potrà esserci una piccola cicatrice sotto il mento. Se è necessario anche un lifting della fronte l’incisione temporale si prolungherà nel cuoio capelluto sino dall’altra parte.
Solitamente la pelle viene separata dai muscoli sottostanti e questi ultimi vengono rimessi in tensione con alcune suture; la pelle viene leggermente messa in tensione asportando l’eventuale eccesso.
Al termine dell’intervento viene posizionato sotto pelle un piccolo tubino di gomma per ogni lato (drenaggio) per drenare eventuali piccole quantità di sangue. Verrà quindi messa una ampia medicazione sul viso.

                                                                                              

 

Dopo l'intervento

Le verranno prescritti farmaci per i fastidi postoperatori che comunque non saranno rilevanti. Per qualsiasi fastidio o condizione particolare non esiti a contattare il Suo chirurgo.
Lividi e gonfiori sono normali e scompariranno in poche settimane. I drenaggi sono solitamente rimossi uno o due giorni dopo. L’ampia  medicazione viene solitamente rimossa dopo quattro cinque giorni; non preoccupatevi in quell’occasione di vederVi gonfiori e lividi,  il Vostro aspetto tornerà normale in alcune settimane. I punti verranno rimossi tra il 7° e il 15° giorno postoperatorio.

 

Ritorno alla normalità

Sarà in piedi già il primo giorno ma si conceda riposo assoluto per almeno la prima settimana. Sia particolarmente dolce con la Sua pelle ed i Suoi capelli. Il chirurgo Le fornirà i modi e i tempi per il Suo ritorno all’attività lavorativa (solitamente dopo dieci o quindici giorni). Eviti comunque attività faticose (incluso sesso e lavori domestici pesanti) per almeno due settimane; eviti alcool, bagni caldi e saune per alcune settimane; limiti le esposizioni solari delle cicatrici per alcuni mesi.
Il Suo viso Le apparirà strano, anche per la presenza di segni dell’intervento; il suo aspetto comincerà a migliorare già dalla terza settimana. Le cicatrici rimarranno arrossate per 4/8 settimane.
Sottoporsi ad un face-lift non significa fermare il tempo ma la Sua pelle continuerà la sua evoluzione fisiologica; il face-lift può essere ripetuto più volte nell’arco della vita. Nello stesso tempo il risultato è definitivo in quanto con il passare del tempo il Suo aspetto sarà sempre più giovanile rispetto alla Sua età.